Agostino Barletta..................................................POESIE
Vivevi nella nebbia
 
   Uccidevi  i tuoi pensieri
in quella notte insonne
ornando i desideri
di splendide colonne.
   Vivevi nella nebbia
un' esistenza in duplicato
riprodotta dalla rabbia
d' un cervello scardinato.
   Smarrito hai la strada
correndo a perdifiato
nella foresta ormai rada
puzzolente di bruciato.
   Non ti resta uno spiraglio
di brezza mattutina,
un raggio o un abbaglio
di sole nella brina.
   Ti salvera' la luce
soffusa della luna
che spesso taglia e cuce
ricchi orli alla fortuna ?
 
Genova, 12 agosto 2019