Agostino Barletta..................................................POESIE
Verso un mare lordo
Tramonta il sole stanco
ai confini dell' estate,
un grillo ancora canta
anticipando il buio.
    S' intrecciano le stagioni
d' un clima disperato,
mentre i pori della mia pelle
ingoiano bocconi avvelenati.
    Corro su questo sentiero
trattenendo il respiro
finche' il cuore non s' inceppa
affamato d' altra aria.
   Forse e' stato solo un sogno
con un risveglio amaro,
e svanira' anche il ricordo
di questo mare lordo
che annega ogni illusione
di ritrovare un senso
a questa tragica notte.
 
Genova, gennaio 2020