Agostino Barletta..................................................POESIE
Usignolo (*)
 
Imprendibile melodia
nella notte quieta,
orfana di malinconia 
questa ode  lieta.
 
Sgorga dal campo
spargendo buon umore,
in cielo con un lampo
dona alle stelle colore.
 
Carico d' ogni tormento
di mille notti in bianco,
mi desto redento
 
da questo canto franco
che trafigge nel vento
la fine d' un sonno stanco.
 
Val Borbera, giugno 2012

(*) Pubblicata in Altre vite,  VITALE EDIZIONI, 2017, SANREMO