Agostino Barletta..................................................POESIE
Rondini sul lago
 
Numerose danzano,
ingorde d' insetti,
sostano volando sul lago gelido,
tra nuvole e nebbia,
in attesa d' un raggio di sole in ritardo,
che le attiri verso nord.
 
Sognano i colori della primavera,
scrutando attraverso le nuvole
cariche di pioggia,
in attesa di volare,
contro la tiepida luce del sole,
al calare della sera.
 
Non hanno udito previsioni,
s' affidano agli ormoni
che mostreranno loro la strada del ritorno,
verso l' ombra di quel tetto,
dove hanno assaporato
il piacere del primo volo.
 
Adolescenti  scesero a sud,
affascinate dalla calda luce
del sole al tramonto,
tornano adulte,
in cerca di paglia e fango,
pronte a comporre un nuovo racconto.
 
Luino, primavera 2017