Pioppo bianco

Pioppo d
' estate
fronde d' argento,
cime inviolate
magico evento
 
Spazio d' amore
ombra per bimbo,
giochi e sudore
col cielo lindo.
 
Pioppo d' autunno
foglie e colore,
corre l' alunno
nell' ultimo sole.
 
Luce di sera
vago tramonto,
congedo fiero
e nuovo incontro.
 
Pioppo da neve
splendi sui campi,
nel cielo greve
leso dai lampi.
 
Solo nel  gelo
oscilli lento,
ritto nel cielo
rami nel vento.
 
Pioppo di marzo
aroma forte,
ostenti sfarzo
tra slancio e sorte.
 
Giovani vite
passo sicuro,
corrono ardite
verso il futuro.
 
Genova, L'Erba Voglio, 6 gennaio 2011