Agostino Barletta..................................................POESIE
Lame di luce nel bosco
 
Un silenzio impertinente,
sedotto dal bisbigliare delle foglie
rimescolate dai miei passi.
     I colori dell' autunno,
trafitti da lame lucenti di sole
che si insinuano tra i rami.
     Il ticchettio concorrenziale
tra picchio verde
e picchio muratore.
     Orchestra discreta ma efficace,
al ritmo della castagne nella brace,
che fa vibrare ancora
il mio cuore come allora,
quando, a gioco appena iniziato,
il tempo che avevamo davanti
ci pareva sterminato,
come le fronde di luce grondanti
di questo bosco incantato.
     Nei decenni trascorsi
ci siamo circondati d' altre vite
e l esplorazione di questo bosco
rende l' autunno piu' mite
e serena la partenza
verso la prossima esistenza.
 
Mercury, ottobre 2018