Agostino Barletta..................................................POESIE
Infanzia smarrita(*)
 
Incontro l' infanzia,
dispersa  ogni giorno in un labirinto,
smarrita si guarda attorno,
sognando una via d' uscita.
 
Quel sogno ha perduto le ali,
mozzate da mani fatali,
da lusinghe di madri golose,
da abbracci di padri gelosi,
da corti di parenti nocivi,  
che traboccano
di dosi mortali d' amore scaduto.
 
Sfida giocata senza tregua
sulla pelle d'  ogni bimbo conteso
che perde la via d' ogni sogno
straziato da amori egoisti.
 
E'  un balletto  
all' interno d' un dedalo
di consulenti, avvocati... periti,
che ingoia ogni suono di voce,
che spegne ogni luce
dal viso di bimbi ormai senza sorriso.  
 
Ma, in questo massacro per gioco,
e'  nostra la gioia che muore,
e'  la nostra infanzia del cuore
che smarrisce ogni fioco ricordo
ed affoga  
nel fondo d' un gorgo
ormai colmo di solo dolore.
 
Genova, febbraio 2015

(*) Premio del Presidente di Giuria al Concorso Mani in Volo 2016, Petrabissara (VC)