Agostino Barletta..................................................POESIE
Fungaioli e porcinari
 
Son numerosi i porcinari
ma i fungaioli sono rari,
i primi vedon sol la Specie
il restante non e' che pece.
Se sono presi alla sprovvista,
incrociando fungo mai visto,
imbracciato il macro-obiettivo
l' immortalano  come vivo
e poi lo scalciano con forza
perche' "tanto non e' che scorza".
Vedono solo dio porcino
che salutano con inchino,
il resto e' solo nebbia oscura
da bastonare che' non dura.
Ombra tenue del castagneto
profumo dolce da frutteto
dona un poco della tua luce,
a quei rozzi dall' aria truce,
concedi loro di gustare
il profumo di specie rare
lasciando solo che il bastone
regga le gambe del coglione.
 
GE, Stradone S. Agostino, aprile 2020