Agostino Barletta..................................................POESIE
Fontana di paese (*)
 
All' arbio che canta
con suoni d' amore,
all' arbio che incanta
di fresco colore,
ritornano i bimbi,
la voce squillante,
la fine di un limbo
di calma assordante,
e l'acqua di fonte
bisbiglia ciarliera,
spandendo dal monte
parole sincere
e versa ricordi
in questa piazzetta
tra canti di tordi
che sfumano in fretta
e panni battuti
sull'arbio grondante
in  giorni perduti
e fatica pesante.
E tornan le slitte
ricolme di legna,
il sole e' sconfitto
dall' ombra che regna.
E' ora di cena
e l' acqua risplende
su tavole piene,
e' l' acqua che rende
una vita di stenti
piu' fresca e vivace,
e dona momenti
ricolmi di pace.
 
Val Borbera, San Fermo 2012

(*) Menzione d'onore e pubblicazione nell'antologia del Trofeo A.L.I. Penna d'Autore 2017