Agostino Barletta..................................................POESIE
Debutto (*)
 
Bolognese e minuta
di nome non so',
focosa e occhialuta
maglietta bordo'.
Di gia' emancipata
in giovane eta',
discorsi politici
amore e liberta'.
Il sessantotto alle porte
erano quegli gli anni,
dio era morto
ne contavamo i danni.
Riempi' l'estate
dei miei diciott'anni,
fu intenso e breve
un' iniziazione,
un sogno lieve
un' emancipazione.
Non ero pronto
al libero amore,
pagai il conto
tra smacco e dolore.
Fu presto autunno
fu universita'
prime occupazioni,
tutt'altra eta',
quella rara emozione
mai piu' verra'
 
Levanto, luglio 2010

(*) Finalista, pubblicata in AA.VV., La mia prima volta", MONTEGRAPPA ED., 2018