Agostino Barletta..................................................POESIE
Danze di libellula (*)
 
Libellule che danzate sullo stagno
il vostro canto d' amore
concedete uno sguardo fugace
alle foglie di giaggiolo
che culleranno nel vento
i vagiti delle vostre neanidi
 
Genova, L'Erba Voglio, aprile 2008

          (*) Cfr. AGOSTINO BARLETTA, Altre vite,  VITALE EDIZIONI, 2017, SANREMO