Agostino Barletta..................................................POESIE
Cinque e sei
 
Nel cinque e nel sei
nascesti a Pavia con gran far play,
nel cinque e nel  sei
ormai genovese ma sempre okey.
 
Migrante dalla piana verso il mare
per poter incominciare a sognare.
suore chiusero i sogni nel cassetto,
ma un giorno scaturi' il grande progetto...
Crescesti sulle sponde del Bisagno
tra l' onde del mare  facendo il bagno,
girasti il mondo con sistemi vari,
i percorsi in bici piuttosto rari,
usando lingue italiano e spagnolo
ed un corso di inglese preso a nolo.
Nel tempo si delineo' il progetto:
l'inglese in bici, in un luogo protetto.
Quale scelta migliore e assai carina
di attuare il tutto in una piscina?  
Cosi' si concluse tal sogno raro
d'un corso d' inglese in bici ad Albaro.
Non contenta di siffatto portento
volasti in Padania lesta nel vento
e per finire con impresa rara
espugnasti a due ruote via Ferrara.
 
Nel cinque e nel sei
nascesti a Pavia con gran far play,
nel cinque e nel  sei
ormai genovese ma sempre okey.
 
Genova, 27 settembre 2012