Agostino Barletta..................................................POESIE
Chi?
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Video
Ti lascia dormire nella notte,                                                                                                         
mentre scendi dalla scala mobile,
ascoltando la voce del saggio
e mentre dormi sul libro-letto
seppellisce il tuo cellulare.
Riesce ad aprire i lucchetti,
a riempire gli alberi di foglie,
spalanca le porte della prigione
arricchendo la tavola di cibo.
Fa risorgere i battiti del cuore,
rinfresca piedi e cervello,
fa volare alto nel cielo
chi pedala la sua mongolfiera.
Ti fa navigare col vento sul mare,
t' aiuta a raccogliere frutta dall' albero
e toglie le righe alla divisa del galeotto
sottraendo il cervello alla tv.
Pone confini al buio della notte
e libera le tue ali dalle gabbie
illuminando la tua mente nella folla.
Raccoglie cibo dalla pioggia
e, salvandoti da tempeste di cellulari,
ti ricarica la mente ogni notte.
Trasforma la tua vela in transatlantico,
colmando il tuo mare di pesci.
Ingoia la chiave del tuo cellulare
e riempie d' acqua il tuo secchio
spalancando la scala per la tua liberta'.
Nutre infine l' ombra del tuo albero,
aprendo la porta del tuo futuro.
Chi ?
 
Ge, Stradone S. Agostino, aprile 2020