Agostino Barletta..................................................POESIE
Bisbiglia il vento (*)
 
Bisbiglia  il vento
tra foglie di pioppi,
sorseggia contento
le nuvole a fiotti,
insidia voglioso
le siepi di bosso,
scorrazza nel prato
sul fieno a riposo,
serpeggia sinuoso
tra gli aghi di pino,
li piega, li aizza,
ci gioca bambino
e morde le zampe
di timide capre,
planando sull'aia
di fronte alla stalla,
ammucchia la polvere,
una polvere gialla,
e sogna, ruotando
nel vecchio cortile,
di essere tromba
nel cielo d' aprile,
una massa che romba
provocando sventura,
funambolo letale
tra monti e pianura. 

 

Genova, ottobre 2013

(*) Da AA.VV., Impronte, ED. PAGINE, 2013.