Agostino Barletta..................................................POESIE
Bio-sciachelo (*)
 
Sbavi
dietro ogni alito di bio,
ingoi
ogni cibo vegano
e solo questo e' il tuo Dio.
 
Ma i rotoli di carne
che ornano i tuoi fianchi
sono vegetariani
o sono riserve di grasso
in banchi?
 
Tre volte al di'
adori con preghiera
ogni stilla di natura vera,
al fresco del condizionatore
acceso da mane a sera.
 
Accelera
il ritmo del tuo cuore
alla vista emozionante
dei petali d' un fiore,
mentre odoran
di plastica da stalla
il vecchio asino
e la giovin cavalla.
 
Immagini
un futuro incontinente,
sorsando tisane d' equiseto,
per annaffiar piu' celermente
le misere piante del frutteto.
 
Dopo averti conosciuto
un po'  piu' a fondo
sogno di respirare lentamente
inalando dolcemente il fiato:
e' sempre presente in agguato
il rischio d' ingoiare un moscerino
e morire bollato d' assassino!
 
Val Borbera, giugno 2013

(*) Primo premio al Concorso Cosi' tanto per ridere, 2018, MONTEROTONDO, pubblicata nell'antologia della MONTEGRAPPA ED.